Barbecue kamado: che cos’è e perché sceglierlo

Close-Up Photo of Man Cooking Meat

Table of Contents

State pensando di acquistare un nuovo barbecue per trascorrere piacevoli giornate con i vostri amici, ma avete poca dimestichezza con questo genere di dispositivi e ne vorreste uno di semplice utilizzo? Il barbecue kamado potrebbe essere quello che fa per voi.

Perfetto per cucinare tantissimi piatti diversi, questo modello giapponese di barbecue, realizzato tradizionalmente in ceramica, benché esistano anche modelli in acciaio inox, presenta una forma a uovo, la quale lo rende gradevole anche dal punto di vista estetico.

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio le caratteristiche di questo tipo di barbecue e cercheremo di capire in cosa si differenzia dal barbecue tradizionale e in quali contesti può risultare una scelta ottimale.

  • Com’è fatto il kamado

Il kamado è un modello di barbecue che, quando chiuso con il coperchio, presenta una forma ovoidale molto particolare e accattivante, diversa da quella del Kettle.

I modelli più fedeli alla tradizione presentano una struttura in ceramica, materiale che, nonostante la fragilità, garantisce una cottura ottimale e, anche grazie allo spessore delle pareti, la possibilità di mantenere la temperatura stabile anche per diverse ore. Ciononostante, esistono anche dispositivi in acciaio inox che permettono di ottenere ottimi risultati di cottura.

Alimentato a carbonella, il kamado non è solo un barbecue, ma un vero e proprio all-in-one, in quanto consente di cuocere diversi tipi di pietanze, anche torte e pizze, nonché di eseguire svariati metodi di cottura, stufando, grigliando e affumicando gli alimenti.

  • Come funziona

La sua particolare struttura lo rende davvero facile da utilizzare e garantisce cotture perfette. Quando il coperchio è chiuso, l’aria circola all’interno in modo uniforme, fluendo dal basso, avvolgendo le pietanze e fuoriuscendo dalla canna fumaria.

I modelli realizzati in ceramica presentano inoltre il grande pregio di riuscire a isolare il calore e di farlo aumentare gradualmente, senza disperderlo.

  • Quali temperature permette di raggiungere

Quando si cucina, la temperatura è un fattore fondamentale e certo non trascurabile; per questo motivo è importante sapere quali temperature è in grado di raggiungere il dispositivo che si sta utilizzando.

In linea generale, i migliori modelli di kamado consentono di regolare in modo perfetto la temperatura di cottura, permettendo di coprire un range compreso tra i 70 e i 350°C.

Com’è facile intuire, questo intervallo può variare anche molto da un dispositivo a un altro; per questo è molto importante, prima di procedere all’acquisto, consultare con attenzione le caratteristiche tecniche del modello di proprio interesse e verificare quali temperature è in grado di garantire.

  • Quando è nato questo particolare tipo di barbecue

Il barbecue modello kamado ha una storia molto antica, in quanto discende dai forni in creta utilizzati nel continente asiatico già 3000 anni fa.

Il suo arrivo in Europa è invece molto più recente, in quanto risale al termine della Seconda Guerra Mondiale, quando i soldati attivi in Asia, rientrati in patria, avevano portato con loro il ricordo dei particolari forni di cottura utilizzati in quei luoghi.

  • Quali vantaggi offre

I vantaggi offerti da questo speciale barbecue sono molteplici. In primo luogo, permette, come già detto, di preparare tantissime pietanze differenti e di cuocere nei modi più svariati, imitando persino la cottura al forno. Questo non è certo un aspetto di poco conto, in quanto, con un solo dispositivo, è possibile ottenere numerosi piatti diversi, in grado di arricchire nei modi più svariati le tavolate dei nostri raduni con amici e parenti, nonché di soddisfare tutti i gusti e le esigenze.

Altro vantaggio non certo di poco conto è dato dalla possibilità di mantenere a lungo la temperatura, migliorando la cottura dei cibi e riducendo i tempi.

Oltre a questo, la chiusura ermetica del coperchio e la particolare conformazione, nonché la possibilità di regolare il flusso dell’aria, garantiscono cotture uniformi, evitando di dover portare in tavola pietanze per metà bruciate e per metà ancora crude.

I modelli in ceramica risultano inoltre perfetti nel caso in cui si abbia bisogno di un dispositivo da posizionare all’eterno e che sia resistente all’umidità e agli agenti atmosferici. Naturalmente, bisogna comunque prestare attenzione agli urti e alle cadute.

  • Dove acquistarle un kamado

Questo tipo di barbecue è oggi facilmente reperibile presso negozi ed e-commerce specializzati come quello di Leroy Merlin. Visitando gli shop online, è possibile consultare le schede tecniche dei barbecue kamado delle migliori marche, scegliere il modello che meglio si adatta all’utilizzo che si intende farne e procedere immediatamente con l’acquisto.

Tra le caratteristiche da valutare, prima di aggiungere il prodotto al carrello e procedere con il pagamento, rientrano le dimensioni, il peso, i materiali, nonché le caratteristiche secondarie e aggiuntive come la presenza della vaschetta raccogli grassi, del cassetto per le ceneri, di un carrello dotato di ruote, il quale può semplificare lo spostamento, del termostato integrato e così via.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Disclaimer: Please note that some of the links in this article may be Amazon affiliate links. This means that if you make a purchase through those links, we may earn a commission at no extra cost to you. This helps support our website and allows us to continue providing informative content about Apple products. Thank you for your support!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share the Post:

Related Posts